Dipendenze

 

SINTOMI

 

  • Umore depresso
  • Ansia
  • Sensazione di vuoto interiore
  • Senso di solitudine
  • Compulsioni
  • Irritabilità
  • Sintomi di astinenza
  • Aumento dell’attivazione in presenza dell’elemento da cui si dipende
  • Senso di colpa e vergogna
  • Fuga dalla realtà
  • Idee irrazionali
  • Pensieri ossessivi sull’oggetto della dipendenza
  • Disonestà bugie
  • Paura di rinunciare al sintomo

La società contemporanea ha portato importanti cambiamenti e conseguentemente nuove forme di psicosi e di dipendenze.

Sviluppatesi accanto a vecchie quanto famose dipendenze come alcool e sostanze psicoattive, le “nuove dipendenze” o “dipendenze comportamentali” suscitano un grande interesse sia da parte degli esperti del mestiere che da parte della scienza.

Si parla infatti di “nuove dipendenze” per definire tutti quei comportamenti o quelle abitudini, spesso legati a contesti socialmente accettati, dei quali non possiamo fare a meno.

Tra queste, ritroviamo alcune dipendenze rischiose dal punto di vista economico quali gioco d’azzardo, shopping, giocare in borsa, oppure dipendenze relazionali disfunzionali, come la dipendenza da sesso, dipendenza da Cyber Relazioni, dipendenza affettiva, fino ad arrivare alle dipendenze da internet, giochi multimediali…

La Psicoterapia Cognitivo Comportamentale è quella che le evidenze raccomandano come trattamento di prima scelta (in associazione al trattamento farmacologico) nelle dipendenze (Linee Guida dell’American Psychiatric Association, APA).

Per informazioni

Contatta la Psicologa